Palazzo San Demetrio


Il miglior esempio di architettura barocca della città, con il famoso Palazzo Biscari.

 
Il Palazzo Massa di San Demetrio si all'angolo nord-ovest di quelli che sono chiamati "Quattro Canti" (quattro palazzi costruiti nello stesso stile architettonico, caratterizzati da angoli piatti che creano una sorta di spianata ottagonale).
 La struttura fu costruita per la casa Massa, una nobile famiglia di origine genovese. Molti dei suoi membri hanno ricoperto cariche pubbliche nella città di Catania, aumentando il loro status sociale. Il palazzo fu tra i primi in città a essere ricostruito in seguito al terribile terremoto del 1693 che devastò Catania. 
Dopo la ricostruzione, nel 1694, il Barone, un nobile banchiere, metti un'epigrafe nella sala in memoria del tremore e di buon auspicio per il futuro. A quel tempo, includeva uno dei pochi teatri della città, dove iniziò il compositore siciliano Vincenzo Bellini. 
Nel corso degli anni la struttura subì numerose modifiche. Nel 1943, la struttura fu bombardata durante la seconda guerra mondiale e ne uscì quasi completamente distrutta; inoltre una settantina di persone che trovarono rifugio nell'ingresso rimasero sotto le macerie. Solo tre balconi angolari e alcune strutture in muratura hanno resistito.
 Nel dopoguerra il palazzo fu costruito in breve tempo grazie all'ingegnere Pietro Francalanza e all'architetto Giuseppe Marletta che si affidarono a progetti e foto precedenti. Le decorazioni sono state organizzate dallo scultore Carmelo Florio. 
Oggi, il palazzo è il miglior esempio di architettura barocca della città, con il famoso Palazzo Biscari. Viene fornito con balconi grigi e neri, derivanti dall'uso di roccia vulcanica e calcare, e una porta d'ingresso accanto a un'Atlantide e una Cariatide, entrambe in posizione frontale e molto simmetriche tra loro. 
Sopra la porta c'è un piccolo balcone con lesene in composito maiuscolo, secondo motivi floreali e decorazioni classiche.
 
Fonte: turismoct.myhostingweb.com

 
    

 
Per raggiungere Palazzo San Demetrio da Palazzo Speciale basterà percorrere via Zurria fino ad arrivare in via Castello, da lì proseguire fino ad arrivare in via Cardinale Dusmet, sarete giunti a piazza Duomo ed attraversando Porta Uzeda proseguire dritto su via Etnea, troverete la destinazione una volta giungi all’incrocio “i Quattro Canti”, esattamente all'angolo nord-ovest.
 
 
Raggiungi Palazzo San Demetrio da Palazzo Speciale 



Newsletter

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione